Comunicati Stampa Online è il sito leader in Italia per la diffusione di Comunicati Stampa a 800 TOP Giornalisti,
2 agenzie di stampa e Pubblicazione su 30 Siti Web ad Alto Traffico

PACCHETTI DISPONIBILI

ENTRY

59 €

BASIC

699 €

PREMIUM

899 €

BUSINESS

1599 €

ENTERPRISE

1999 €

ROCHE DIAGNOSTICS, CONFINDUSTRIA ALBERGHI E LIFEBRAIN INSIEME PER LA RIPARTENZA DEL TURISMO IN ITALIA

ROCHE DIAGNOSTICS, CONFINDUSTRIA ALBERGHI E LIFEBRAIN INSIEME PER LA RIPARTENZA DEL TURISMO IN ITALIA

Share
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
ROCHE DIAGNOSTICS, CONFINDUSTRIA ALBERGHI E LIFEBRAIN

Green pass e test per il Covid-19: l’accordo siglato prevede la possibilità di mettere a disposizione dei turisti un pacchetto di soluzioni per semplificare gli adempimenti di viaggio richiesti dalle normative previste dai vari Paesi.

Monza, 29 giugno 2021 – Sostenere la ripresa economica del Paese puntando su un comparto strategico come quello turistico-alberghiero, duramente colpito dall’emergenza sanitaria: questa la finalità dell’accordo siglato tra Roche Diagnostics, Confindustria Alberghi e Lifebrain, per essere al fianco degli alberghi italiani nel supportare al meglio in questa particolare fase i turisti che soggiorneranno presso le strutture associate.

L’accordo prevede l’attivazione di un pacchetto di soluzioni diagnostiche mirate principalmente a semplificare l’iter previsto dalla normativa di sicurezza anti-Covid che il turista straniero dovrebbe gestire in autonomia, compreso l’obbligo di presentare un referto attestante la negatività al tampone prima di rientrare nel proprio Paese, ma anche ad aiutare a rispondere a eventuali esigenze dei viaggiatori italiani.

Gli alberghi potranno mettere a disposizione dei propri ospiti sia tamponi rapidi antigenici*, refertabili in 15 minuti da un operatore sanitario direttamente in albergo o eseguiti in un centro Lifebrain, sia test molecolari, con prelievo in hotel o in centro Lifebrain e refertabili in 24/48 ore.

I referti rilasciati da Lifebrain saranno sia in lingua italiana che inglese. Al pacchetto di soluzioni diagnostiche si aggiungono inoltre i test fai da te rapidi antigenici eseguibili in autonomia, senza la presenza di un operatore sanitario. La partnership prevede inoltre la campagna di comunicazione “Alberghi sicuri”, volta a fornire agli ospiti delle strutture un kit contenente una confezione di test fai da te rapidi antigenici e un video tutorial animato multilingua che spiega in maniera semplice come effettuarlo.

Questi mesi di pandemia ci hanno insegnato quanto sia fondamentale fare network con i vari interlocutori del sistema Paese per gestire l’emergenza e ora anche per favorire il ritorno alla normalità dell’intera popolazione: la partnership con Confindustria Alberghi e Lifebrain nasce proprio da questa consapevolezza – commenta Guido Bartalena, Healthcare and Market Development Director Roche Diagnostics SpA. Con questo accordo, Roche Diagnostics riconferma il proprio impegno nel fornire soluzioni diagnostiche volte alla mitigazione del rischio di diffusione e di contenimento dell’epidemia, soluzioni che possono delinearsi come un valido supporto alla ripresa in sicurezza delle attività aggregative fortemente impattate dalla pandemia, supportando settori significativamente penalizzati come quello alberghiero.”

Secondo la recente indagine sul turismo internazionale condotta da Banca d’Italia, nel 2020 la spesa complessiva dei viaggiatori stranieri nel nostro Paese ha registrato un calo del 60,9% rispetto al 20191. Dopo questa drammatica battuta d’arresto, l’indagine segnala una ripresa delle presenze di viaggiatori stranieri, in particolare di quelli provenienti dai Paesi dell’Unione europea.1 Le nuove normative sui viaggi o per la partecipazione ad iniziative ed eventi, impongono però alcuni passaggi di “sicurezza”. In questo senso, la collaborazione tra Roche Diagnostics, Confindustria Alberghi e Lifebrain vuole facilitare tutti i turisti che sceglieranno il nostro Paese e che potranno avere risposte facili e veloci alle esigenze richieste dalla nuova disciplina del green pass e dei voli covid free.

Semplificare l’attività degli alberghi con un servizio di qualità per rendere più facile, serena e sicura la vacanza dei clienti, questo l’obiettivo dell’accordo siglato con Roche Diagnostics e Lifebrain – dichiara Maria Carmela Colaiacovo, Vice Presidente di Associazione Italiana Confindustria Alberghi. La partnership consente di potenziare l’operatività degli hotel che possono mettere a disposizione dei propri ospiti tutte le risposte alle esigenze che la situazione attuale comporta: dai test per il Covid-19 necessari per estendere e rinnovare il green pass o per il rientro in patria dei turisti stranieri, ai test fai da te eseguibili in autonomia. L’esperienza di un viaggio passa anche attraverso un soggiorno sereno e sicuro. L’albergo può rispondere a tutte queste esigenze aiutando concretamente i propri ospiti anche per quegli adempimenti che oggi sono necessari, semplificando un iter che altrimenti toglierebbe tempo prezioso alla vacanza, restituendo una soluzione utile, pratica e comoda e motivo ulteriore per essere scelti.”

Fin dall’inizio della pandemia, Lifebrain, non solo ha continuato a garantire accessibilità per le analisi di laboratorio in tutta Italia, ma ha anche supportato il Sistema Sanitario Nazionale, i pazienti e le aziende nella lotta al Covid-19, attraverso la predisposizione di soluzioni e strutture utili a prevenire, individuare e limitare la diffusione del virus. Il ruolo strategico di Lifebrain è confermato dagli oltre 4.8 milioni di test effettuati, tra molecolari (tamponi), rapidi e sierologici, permettendo inoltre il sequenziamento del virus, utile a individuarne le principali varianti.

Nei momenti di crisi, è particolarmente evidente l’importanza di partnership capaci di creare soluzioni e valore condiviso, il Covid lo ha dimostrato, rendendo chiaro quanto l’unione di forze e professionalità possa davvero fare la differenza – commenta Riccardo Manca, Group General Manager Lifebrain. Siamo fieri di poter dare il nostro contributo, prendendo parte a questo importante progetto, che vuole sostenere, aiutare e dare un segnale di vicinanza al mondo del turismo, settore tra i più colpiti dall’emergenza pandemica. In Lifebrain, crediamo fortemente che, mai come in questo momento, garantire sicurezza agli operatori turistici, e quindi ai turisti, rendendo le strutture e i soggiorni sicuri, rappresenta una priorità per il Paese, con l’obiettivo di ristabilire un ritorno alla normalità, in piena sicurezza.”

Per supportare il SSN, dai primissimi giorni dell’emergenza sanitaria Roche Diagnostics ha messo a disposizione della comunità tutte le proprie risorse, rendendo disponibili sul mercato diverse soluzioni diagnostiche per il Covid-19 a supporto del sistema sanitario per la gestione della pandemia: questa partnership è un’ulteriore conferma della volontà a contribuire ad una rapida ripresa del Paese, ponendosi ancora una volta come partner del Sistema Salute e mettendo come sempre al centro la sicurezza e la salute delle persone.

*I test rapidi antigenici ad uso professionale Roche sono inseriti nella lista dei test dell’EU (https://ec.europa.eu/health/sites/default/files/preparedness_response/docs/covid-19_rat_common-list_en.pdf) quindi validi per l’ottenimento della certificazione verde Covid-19.

Riferimenti:

[1]https://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/indagine-turismo-internazionale/2021-indagine-turismo-internazionale/statistiche_ITI_18062021.pdf

Roche

Gruppo internazionale pionieristico nella farmaceutica e nella diagnostica dedicato al progresso della scienza per migliorare la vita delle persone. L’unione degli elementi di forza della farmaceutica e della diagnostica all’interno della stessa organizzazione ha portato Roche a essere leader nella medicina personalizzata, una strategia che mira a fornire il trattamento più appropriato per lo specifico paziente nel miglior modo possibile.

Roche è la più grande azienda biotech al mondo con un portafoglio davvero diversificato di medicinali in oncologia, immunologia, malattie infettive e per patologie del sistema nervoso centrale. Roche è anche leader mondiale nella diagnostica in vitro, nella diagnostica oncologica su tessuti ed è all’avanguardia nella gestione del diabete.

Fondata nel 1896, Roche continua a ricercare migliori soluzioni per prevenire, diagnosticare e trattare le malattie e dare un contributo sostenibile alla società. Il Gruppo punta a migliorare l’accesso alle innovazioni mediche da parte dei pazienti attraverso la collaborazione con tutti gli stakeholder rilevanti. Oltre trenta farmaci sviluppati da Roche compaiono negli elenchi dei medicinali essenziali dell’Organizzazione Mondiale della Sanità tra cui farmaci oncologici, antimalarici e antibiotici salvavita. Inoltre, per il dodicesimo anno consecutivo, il Gruppo Roche si è classificato fra le aziende più sostenibili del settore farmaceutico nell’indice globale di sostenibilità del Dow Jones (DJSI).

Il Gruppo Roche ha sede centrale a Basilea, in Svizzera, ed è attivo in oltre 100 Paesi. Nel 2020 il Gruppo Roche contava oltre 100.000 dipendenti nel mondo, ha investito 12.2 miliardi di franchi svizzeri in R&S e registrato un fatturato pari a 58,3 miliardi di franchi svizzeri. Genentech, negli Stati Uniti, è una società interamente controllata del Gruppo Roche. Roche è l’azionista di maggioranza di Chugai Pharmaceutical, Giappone. Ulteriori informazioni sul sito www.roche.com.

Associazione Italiana Confindustria Alberghi

Nasce dalla fusione delle due componenti della rappresentanza di settore in Confindustria, le strutture indipendenti e le compagnie alberghiere.

Presente su tutto il territorio nazionale Associazione Italiana Confindustria Alberghi, rappresenta una componente di riferimento dell’economia del turismo in Italia.

Una realtà che si caratterizza per una comune visione di impresa fatta di impegno, progettualità, attenzione al cambiamento ed alle logiche del mercato. Come socio di Confindustria e di Federturismo, Associazione Italiana Confindustria Alberghi, si integra con le altre componenti dell’economia italiana e della filiera turistica.

In un contesto che cambia rapidamente come quello del turismo, Associazione Italiana Confindustria Alberghi è accanto alle imprese nell’affrontare vecchie e nuove dinamiche del settore.

Nel confronto con istituzioni e stakeholder è impegnata per guidare il cambiamento e superare le attuali debolezze fatte dell’assenza di politiche di settore e di un sistema di normazione obsoleto, inadeguato alle esigenze dell’impresa che vuole crescere e misurarsi con il mercato. In questo ambito, tra l’altro, partecipa attivamente a tavoli tecnici di lavoro istituiti presso Ministeri e altre istituzioni.

Nel quadro internazionale, Associazione Italiana Confindustria Alberghi guarda ai nuovi fenomeni ed alle dinamiche che muovono investimenti e flussi turistici, per offrire alle imprese gli strumenti per affrontare la crisi di oggi guardando al futuro di un settore che tutti gli indicatori vedono a livello mondiale, in forte crescita negli anni a venire.

A riguardo l’Associazione elabora analisi e ricerche periodiche, nonché l’OSSERVATORIO che fotografa le performance delle imprese.

Associazione Italiana Confindustria Alberghi sostiene le imprese in un percorso di crescita qualitativa, prevedendo tra l’altro un accordo con UniCredit per la concessione di finanziamenti fino a 22 anni volti alla riqualificazione dell’offerta alberghiera.

Lifebrain

Gruppo leader in Italia nella medicina di laboratorio per i pazienti, le strutture sanitarie e le imprese. Con un network di oltre 360 tra Laboratori e Centri Prelievo ed una presenza capillare in 17 regioni, Lifebrain rappresenta il più grande provider di analisi cliniche di laboratorio nel campo della chimica clinica, dell’ematologia, dell’immunochimica, della microbiologia, della biologia molecolare, della citologia e della patologia.

Lifebrain, i numeri: più di 1.500 addetti; un volume di oltre 25 milioni di esami l’anno; più di 6 milioni di pazienti assistiti ogni anno; oltre 1.500 analiti testati nei 3 principali hub in Veneto, Lazio, e Puglia e 16 mini-hub regionali (modello hub& spoke); medesime apparecchiature, identiche metodologie e uguali indici di riferimento in tutti i centri Lifebrain.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *