Comunicati Stampa Online è il sito leader in Italia per la diffusione di Comunicati Stampa a 800 TOP Giornalisti,
2 agenzie di stampa e Pubblicazione su 30 Siti Web ad Alto Traffico

PACCHETTI DISPONIBILI

ENTRY

59 €

BASIC

699 €

PREMIUM

899 €

BUSINESS

1599 €

ENTERPRISE

1999 €

Sitip e Giro D’Italia, amore infinito. Anche per l’ambiente

Sitip e Giro D’Italia, amore infinito. Anche per l’ambiente

Share
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

La Corsa rosa conferma la sua anima green: le quattro maglie del 2021
tornano con il tessuto NATIVE by Sitip in filato riciclato, eccellenza italiana del
tessile tecnico sostenibile.

Che cosa accomuna il rosa, il ciclamino, il bianco e l’azzurro? Il verde. Non si tratta di teoria dei colori ma di ciclismo e impresa: insieme possono fare molto per il pianeta. Dopo l’esperienza dell’anno scorso, il Giro d’Italia 2021 – al via dall’8 al 30 maggio – è ancora a basso impatto ambientale: al cuore delle quattro maglie iconiche, infatti, c’è il tessuto Sitip in filato riciclato, prevalentemente da bottiglie di plastica. Così la Maglia Rosa celebra i suoi 90 anni di storia e leggenda con un’intesa rinnovata: quella tra Castelli – Manifattura Valcismon, punto di riferimento nell’abbigliamento da ciclismo, e Sitip. Attiva dal 1959 nel comparto tessile, Sitip è una realtà produttiva 100% made in Italy, oggi modello internazionale nei tessuti indemagliabili. Merito di un processo avanzato e responsabile che va dalla selezione accurata del filato al tessuto finito.

Specialista di soluzioni tessili tecniche per l’active wear, la sua gamma NATIVE raccoglie tessuti ecofriendly realizzati con filati riciclati e sostanze chimiche a minor impatto ambientale e a limitata dipendenza da fonti non rinnovabili. Certificazioni rigorose su materie prime e produzione Sitip, come il Global Recycle Standard, confermano che sostenibilità e riciclo sono il vero filo conduttore.

Quello dell’azienda è infatti un percorso che da tempo si intreccia a una visione etica di futuro: la realtà bergamasca contribuisce attivamente agli obiettivi ONU di Sviluppo Sostenibile, impiegando risorse e strategie per la salvaguardia dell’ambiente, e per una produzione sempre più sostenibile. Questa attenzione si riflette in interventi sui siti produttivi per abbattere le emissioni di CO2 e l’adesione a certificazioni e standard internazionali per una produzione ecocompatibile e sicura come il già citato GRS, Bluesign, ZDHC, Oeko-Tex e attraverso i sistemi ISO 9001-2015 e ISO 14001. L’impegno dell’azienda si estende inoltre a collaborazioni di filiera, con iniziative come il Programma Carbon Neutrality in sinergia con Alcantara e nel progetto di recupero delle plastiche marine promosso da Seaqual. Vincere sapendo che vince l’ambiente. Anche questo è “Amore Infinito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *